Il Presidio e le Comunità Slow Food

Il Presidio del Gallo Nero fa parte degli oltre 500 Presidi Slow Food che sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire.
In Val di Vara un piccolo gruppo di allevatori custodisce una razza avicola di taglia gigante, selezionata alla fine degli anni Venti dal Pollaio Provinciale
di Genova ma pressoché scomparsa nel dopoguerra, i cui allevamenti sono immersi nella natura bellissima e incontaminata della Val di Vara.

Slow Food raccoglie in Val di Vara ben undici Comunità del Cibo nate con l'intento di salvaguardare tradizioni, biodiversità e storie dal sapore unico.
Le Comunità tutelano gli usi e costumi di un tempo, danno continuità alla passione per la terra e tramandano conoscenze ancestrali.
I protagonisti sono gli agricoltori custodi, le aziende agricole, i raccoglitori e gli apicoltori che hanno saputo salvaguardare ed arricchire le delizie della Val di Vara.

La Comunità dei Castanicoltori della Valle del Vara, dove il castagno caratterizza il 60% del patrimonio boschivo della valle, tutela e diffonde le cultivar locali.
La Comunità dei Raccoglitori di Funghi di Carro si è costituita per riconoscere il valore di un'attività che riveste un ruolo molto importante per l'Alta Val di Vara.
La Comunità dei Produttori delle Valli del Pignone e del Casale che si sono riuniti in Associazione dando vita ad un progetto
di recupero della tradizione orticola legata alle patate, al granoturco dell'asciutto e ai fagioli.
La Comunità del Pisello Nero di L'Ago, in dialetto "pesella", costituita intorno all'Associazione "La Valle della Noce"
che ne ha conservato il seme e si è occupata della sua moltiplicazione.
La Comunità del Cibo dei Piccoli Viticoltori della Val di Vara nasce nel 2013 per iniziativa di tre piccole aziende di Cornice e Bozzolo
allo scopo di tutelare le produzioni di nicchia e avviare sperimentazioni sul versante dei vini biologici e naturali.
La Comunità del Cibo del Miele di Erica Arborea, costituita con lo scopo di preservare e valorizzare questa delicata
produzione di nicchia che offre un miele dalle caratteristiche organolettiche molto interessanti.
La Comunità della Fagiolana di Torza tutela la secolare produzione di questo fagiolo bianco dalla pelle molto morbida e dalla forma allungata.
La Comunità del Cibo delle Cipolla Rosa di Pignone, a Sesta Godano, valorizza questa cipolla dal sapore dolce e il colore inconfondibile.
La Comunità dei Raccoglitori delle Erbe Tradizionali della Provincia Spezzina nasce nel 2015 con l’intento di
creare una rete fra raccoglitori delle erbe tradizionali commestibili della provincia spezzina.
La Comunità dell'Antico Grano Bianco delle Valli di Suvero proveniente da semi conservati e distribuiti da alcuni agricoltori custodi della Comunità.
La cui coltivazione avviene con metodi naturali ad almeno 400 metri sul livello del mare.
La Comunità dei Dolci Tradizionali della Val di Vara nata nel giugno 2016, valorizza i dolci tipici di Varese Ligure e Brugnato.

Iscriviti alla newsletter

Rimani informato su tutte le novità e gli eventi in Val di Vara